Tratto da: https://www.parcodelmontecucco.it/it/il-parco/il-territorio-e-le-attrattive/

Il Parco Naturale Regionale del Monte Cucco, costituitosi nel 1995, comprende 4 Comuni tutti allineati lungo la via consolare Flaminia: Fossato di Vico, Sigillo , Costacciaro e Scheggia Pascelupo.

Il paesaggio offerto dal Massiccio del Monte Cucco ha un andamento variegato: valli rinserrate che si inseguono con guglie, pinnacoli e terrazzamenti, con canaloni e gole, le forre millenarie che lo rendono aspro ma anche dolci e morbidi pendii con conche e valli.
In questo ambiente naturale superbo si alternano boschi suggestivi di faggete secolari dall’altissimo fusto e di lecci che dominano rupi e pareti calcaree. E’ l’ambiente che accoglie la “Madre dei faggi”, una faggeta, tra le più antiche d’Italia, estesa per 30 ettari ad una quota di 1000 m.s.l.m. con la presenza di piante di Faggio Fagus Selvatica di dimensioni maestose, spesso accompagnate da grossi esemplari di Agrifoglio Ilex Aquifolium.

Il Monte Cucco è uno dei campi gara più frequentati dai piloti di Volo Libero (deltaplano e parapendio) di tutto il mondo. E’ la località dove si disputano competizioni nazionali ed internazionali di volo di alto livello tecnico. Sigillo è il Comune dove si organizza e si disputano annualmente competizioni internazionali quali il “TROFEO MONTE CUCCO”, che vede la partecipazione di numerosissime nazionali straniere.

Dal 2012 il Cucco è anche sede di raduni di aeromodelli radiocomandati senza motore che attirano molti appassionati del settore da ogni parte d’Italia.

Nel Parco del Monte Cucco potrete anche cimentarvi tra trekking e mountain bike, lungo percorsi di grande suggestione e il torrentismo sempre più praticato soprattutto dai giovani, che trova nella Forra di Rio Freddo passaggi e discese da brivido con le rocce sedimentarie antichissime e scavate dal corso d’acqua perenne e freddissima.

Non finisce qui… Il territorio si presta anche ad attività come escursionismo equestre, pesca sportiva, scii da fondo e tanto altro!

Un patrimonio naturalistico infinito, tutto da scoprire:

Le grotte di Monte Cucco
Forra del Rio Freddo
L’Orrido del Balzo dell’Aquila
Le Lecce
La Muraglia delle Liscarelle
Corno di Catria
Pian delle Macinare
Prati “cacuminali”
Cave Sotterranee di Valdorbia (Scheggia)
Faggete
Valle delle Prigioni
Sito Paleontologico di Valdorbia
e molto altro…

Tratto da: https://www.parcodelmontecucco.it/it/il-parco/il-territorio-e-le-attrattive/