Tratto da: https://it.wikipedia.org/wiki/San_Giustino_(Italia)

San Giustino, le cui prime tracce possono essere già ritrovate grazie a notizie giunte dall’archivio aretino sui resti di una grande pieve del VII secolo, è stata fondata dal martire cristiano Giustino (ucciso a Pieve de’ Saddi, nel comune di Pietralunga), a cui deve il nome sia l’intero comune sia la grande chiesa arcipretale posta al centro della città, al cui interno è custodita una cripta paleocristiana eretta utilizzando materiale proveniente da Colle Plinio, località comunale in cui è localizzata quella che è comunemente riconosciuta come la Villa in Tuscis di Plinio il Giovane, spesso menzionata nelle lettere che lo stesso inviava allo zio Plinio il Vecchio.

Monumenti e luoghi d’interesse:

  • la chiesa arcipretale di San Giustino si erge al centro della città; ad essa fanno capo tutte le altre chiese circostanti e appartenenti al vicariato nord, con sede appunto in San Giustino, della diocesi di Città di Castello.
  • il Castello Bufalini, considerato il simbolo stesso della città.
  • la chiesa del Santissimo Crocifisso, eretta grazie al cardinale Giovanni Ottavio Bufalini, allora arcivescovo di Ancona, è ricca di affreschi e stucchi dei fratelli Della Robbia. La facciata, prospiciente la piazza del Municipio, è a capanna;
  • la Villa Graziani: Nella splendida cornice di Villa Graziani a Celalba (San Giustino) è stato allestito il Museo della Villa di Plinio in Tuscis. Il museo ospita i reperti rinvenuti nello scavo archeologico della Villa di Plinio il Giovane ma anche approfondimenti sia sull’economia, il commercio e l’agricoltura nel periodo romano. Il museo è aperto da aprile a settembre il sabato, la domenica e i giorni festivi dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 15:30 alle 18:30; mentre da ottobre a marzo è aperto la domenica e i giorni festivi dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 14:30 alle 17:30. Su prenotazione è possibile visitarlo tutti gli altri giorni della settimana. Sempre su prenotazione è possibile visitare anche lo scavo archeologico della Villa di Plinio in Tuscis. Sono stati attivati laboratori didattici per le scuole di ogni ordine e grado.
  • Il borgo di Cospaia, sede fino ai primi del secolo XIX di una repubblica.
  • Il Parco Comunale Roccolo, la “residenza estiva” dell’Associazione Alice, ha una fortuna: quella di essere un bosco situato appena sopra San Giustino, vicinissimo al centro e facilmente raggiungibile. Anche in auto basterà posteggiare nell’ampio parcheggio e poi, salite le scalette, vi ritroverete immersi nel verde che circonda il chiosco e la piazzetta con il palco, e sentirete già che si respira un’aria diversa. L’Associazione Alice in estate, oltre a tenere aperta la pizzeria all’interno del parco, organizza eventi ogni fine settimana, dalla musica al teatro, dalla poesia all’arte di strada. Il Parco Roccolo è un posto immune dal subire mode e tendenze, dove la filosofia della cultura accessibile a tutti trova piena applicazione. Tutti gli eventi organizzati da Alice al Parco Roccolo sono infatti ad ingresso gratuito ed i prezzi di bar e pizzeria bassissimi. Indirizzo: Via del Colle 06016, San Giustino (PG) – Indicazioni stradali: E45 uscita San Giustino, proseguire in direzione San Giustino, appena entrati nel centro abitato troverete numerosi cartelli che vi guideranno facilmente al Parco Comunale Roccolo.

Tratto da: https://it.wikipedia.org/wiki/San_Giustino_(Italia)